Imprenditrice, Vicenza
Un gruppo di crescita reale, un territorio concentrato di guarigione per uscire dall’ignoranza.In questi anni di Accademia A.S.I. la cosa che più mi è piaciuta è aver strutturato un terreno elevato per uscire dall’indifferenza che mi portavo dentro da quando ero piccola. Da sola non ce l’avrei fatta…Quando tutti ci si sente coinvolti, ed attivamente predisposti a cambiare, sicuramente cresce la qualità del gruppo e quindi si toccano con mano i risultati; la divisione uccide.

Sono realista: nessuna relazione, nessun rapporto è perfetto e immune da incomprensioni. E’ la volontà di superare le imperfezioni che fa la differenza.